Emergenze ambientali e protezione del suolo

Incontro con gli studenti di Cortemaggiore

Cortemaggiore, 24 Maggio 2017

Al via la terza lezione di ecologia promossa dall'Istituto di Microbiologia dell'Università Cattolica per gli studenti delle scuole medie della provincia di Piacenza. Oggi, Biorest ha incontrato 45 studenti dell'Istituto comprensivo "Terre del Magnifico" di Cortemaggiore per parlare di inquinamento del suolo, di biorisanamento e delle soluzioni amiche dell'ambiente per restituire alla comunità nuovi spazi verdi.

Come si possono utilizzare funghi e batteri per bonificare un suolo inquinato? Come funziona il biorisanamento? Ecco come i microorganismi sono alleati dell'uomo. Le tecniche biologiche presentano vantaggi legati ai loro bassi costi di applicazione e all'elevata compatibilità ambientali (assenza di solventi, reagenti chimici, elevate temperatura e pressione, ecc.). Queste tecnologie prevedono l'utilizzo di microrganismi (in genere autoctoni) caratterizzati da un grande potere di crescere, quindi degradadare i suoli inquinati e applicati direttamente in situ, quindi senza le necessità di rimuovere suolo o acque per il suo trattamento. 

Iscriviti alla newsletter

programma life logo
eng